images

CONTRATTO EDILIZIA. LO STATO DELL’ARTE

Notizie da Roma. L’ipotesi di accordo sulla contrattazione nazionale per il rinnovo del contratto industria e cooperative 2018 – 2020 interessa oltre un milione di lavoratori. Dalle numerose assemblee effettuate in questi mesi, su tutto il territorio nazionale, è emerso che il 96% circa dei lavoratori che vi hanno partecipato ha approvato l’intesa sottoscritta dai sindacati di categoria FENEALUIL, Filca-Cisl, Fillea-Cgil e da Ance e Coop nel luglio scorso. L’accordo prevede elementi importanti su salario, welfare, secondo livello di contrattazione, occupazione giovanile e prepensionamento. Tuttavia, l’applicazione del nuovo contratto non sembra essere così scontata. I sindacati di categoria hanno lanciato un ultimatum alle organizzazioni delle imprese artigiane: se entro pochi giorni non si sbloccherà la trattativa per il rinnovo del contratto, scaduto oramai da due anni e mezzo e atteso da migliaia di lavoratori, ci sarà la mobilitazione di tutto il settore. Approfondisci lo stato dell’arte.